Iscriviti

Convenzioni

Social

20 Giu 2019

Blog Post

La regione intervenga su stabilizzazione del personale di tutta la sanità privata accreditata
Comunicati stampa

La regione intervenga su stabilizzazione del personale di tutta la sanità privata accreditata 

LAZIO – SANITA’ (UGL): “LA REGIONE INTERVENGA SU STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE DI TUTTA LA SANITA’ PRIVATA ACCREDITATA”

Nella tarda serata di ieri le Associazioni datoriali ARIS, AIOP, UNINDUSTRIA LAZIO e la Ugl (rappresentata dal Segretario Regionale Sanità, Gianluca Giuliano e dal Responsabile Ugl Lazio, Armando Valiani) si sono incontrati presso la Cabina di Regia del Servizio Sanitario Regionale per l’analisi delle modifiche relative ai Decreti n.8/2011 e 376/2016 sulla possibilità di stabilizzare definitivamente il personale di assistenza delle Strutture Sanitarie accreditate. “La Ugl ha ribadito ancora una volta – dichiara Armando Valiani – come già fatto in precedenza, la necessità che tale processo includa tutti i lavoratori delle strutture sanitarie private del Lazio titolari di accreditamento, in contrapposizione alla volontà delle Associazioni Datoriali che parlano di stabilizzazione, ma solo per una parte di addetti” . “Come O.S. – afferma Gianluca Giuliano – abbiamo manifestato la ferma volontà di batterci contro ogni tipo di discriminazione lottando, al contrario, per l’inclusione di tutte le unità coinvolte che svolgono continuativamente le stesse mansioni dei loro colleghi con contratto a tempo indeterminato, ma senza per questo avere gli stessi diritti. Auspichiamo – continua il Dirigente Sindacale – che nel prossimo incontro si traccino le linee guida che pongano definitivamente la parola fine ad ogni tipo di precariato, verso una corretta gestione del personale ed un aumento della qualità dei servizi erogati ai cittadini. La Ugl non mollerà la presa e si batterà, come sempre, per garantire la tutela dei diritti a quei lavoratori oggi considerati di Serie B.

print

Related posts