Iscriviti

Convenzioni

Social

03 Apr 2020

Blog Post

LA UGL SANITA’ MILANO CHIEDE MAGGIORI TUTELE PER I LAVORATORI. SIMBULA:”DPI PER TUTTI GLI OPERATORI NEL RISPETTO DEI PROTOCOLLI DI SICUREZZA. CREARE TUTOR PER GLI INFERMIERI”.
Comunicati stampa

LA UGL SANITA’ MILANO CHIEDE MAGGIORI TUTELE PER I LAVORATORI. SIMBULA:”DPI PER TUTTI GLI OPERATORI NEL RISPETTO DEI PROTOCOLLI DI SICUREZZA. CREARE TUTOR PER GLI INFERMIERI”. 

MILANO. I dati di contagiati dal virus Covid-19 tra gli operatori sanitari continuano a essere
drammaticamente in crescita. “A Milano – dichiara la Segretaria Provinciale Gabriella Simbula
– troppi lavoratori impegnati in prima linea sono ancora esposti al rischio di contagio per
l’insufficienza o la poca adeguatezza dei DPI. Per questo richiediamo di dotare urgentemente e
indistintamente tutto il personale sanitario della Sanità Pubblica e Privata Accreditata dei
necessari dispositivi di protezione individuali nel rispetto massimo dei protocolli di sicurezza.
Chiediamo anche che eventuali segnalazioni di disfunzioni segnalati dagli operatori vengano
recepite come una condivisione alla gestione dell’emergenza stessa e che non debbano creare
conseguenze disciplinari per gli stessi”. La Segretaria Provinciale chiede poi un intervento per
gli infermieri. “La richiesta di personale qualificato – dice Simbula – e l’utilizzo dello stesso in
varie funzioni richiede, ove possibile, la creazione di una figura di tutor che possa seguire gli
infermieri per formarli, consigliarli e raccogliere loro eventuali problematiche. Questo a tutela
della loro professionalità e a salvaguardia dei pazienti”.

print

Related posts