Iscriviti

Convenzioni

Social

07 Giu 2020

Blog Post

UGL SANITA’ :”Regione Lazio intervenga su emergenza Covid – 19 in maniera decisa su rispetto regole e misure di tutela e incremento del personale”.
Comunicati stampa

UGL SANITA’ :”Regione Lazio intervenga su emergenza Covid – 19 in maniera decisa su rispetto regole e misure di tutela e incremento del personale”. 

ROMA.La UGL Sanità considerato l’incremento di nuovi casi positivi di soggetti contagiati da Covid 19 e tenuto conto che il rischio di diffusione è divenuto più che mai elevato soprattutto per il personale sanitario nelle strutture pubbliche e private accreditate , torna a sollecitare la Regione Lazio attraverso il suo Segretario Nazionale Gianluca Giuliano a mettere urgentemente in atto verifiche e controlli stringenti sul recepimento delle disposizioni previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 Marzo e 8 Marzo 2020. Troppe sono le situazioni critiche che ci vengono rappresentate dagli operatori, i nostri eroi vanno tutelati e messi nelle migliori condizioni per fronteggiare un’ emergenza senza precedenti, , si intervenga subito per aumentare ulteriormente i posti letto di terapia intensiva utilizzando anche strutture precedentemente dismesse come Forlanini e San Giacomo ,  si annulli  subito la scellerata misura presente al punto 22 dell’ordinanza n.3 del 06/03/2020 in cui viene sancito che   il personale sanitario venuto in contatto con paziente affetto da COVID 19, asintomatico, prosegue la propria attività professionale, previa osservanza di adeguate misure di contenimento del contagio ed è sottoposto a sorveglianza sanitaria, dettata molto probabilmente da ragioni  evidenti di carenza di medici, infermieri e restante personale sanitario, si proceda quindi ad assumere a tempo indeterminato gli infermieri scorrendo la graduatoria del concorso Sant’Andrea e non con forme di precariato ed esternalizzazioni  fornendo a tutti gli adeguati dispositivi di protezione individuale. Al Presidente Zingaretti vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione e la nostra piena collaborazione ma anche la nostra preghiera di far intervenire immediatamente i suoi stretti collaboratori sulle criticità rappresentate, serve la massima responsabilità da parte di tutti, l’UGL Sanità conclude Giuliano continuerà a monitorare attraverso i suoi delegati nelle strutture il rispetto delle procedure necessarie a garantire la massima sicurezza per operatori e cittadini>.

print

Related posts